lunedì 19 luglio 2010

Mulino Bianco




L'uomo aspira alla perfezione. Quindi, tenta con tutte le sue forze di ottenere la vita perfetta. Quando io penso alla vita perfetta, penso a me stesso circondato dalla famiglia che mi sarò creato. Una famiglia numerosa, ma soprattutto felice. Quindi, penso ad una casa che contenga questa famiglia. Prima di conoscere lei, io non pensavo a case, arredamento, distribuzione degli spazi... ma da quando stiamo insieme, da quando viviamo insieme, sono argomenti di cui discutiamo molto spesso. Ma anche quando sono solo, mi diverto a pensarci. Ad immaginarla. La casa dei sogni. La vorrei grande, ma non troppo. Diciamo con un piano. Vorrei un ingresso accogliente e colorato, così chi entra viene subito contagiato dall'atmosfera. Vorrei una sala dove la cosa che spicchi di più sia il divano. Mi piacerebbe averlo scuro, ad angolo, con un grande cuscino morbido. Vorrei che se qualcuno lo guardasse, mi dicesse :" Oh, non sai come ti invidio, chissà che dormite ti fai lì..." . Mi piacerebbe avere accanto al divano una vetrata che si affacci sul giardino. Un piccolo patio, con un tavolino e una grande sedia a dondolo per lei e uno sgabello per me. Vorrei una cucina spaziosa. Mi piacerebbe averla con l'isola, quindi abbastanza moderna. Però la vorrei anche con un tocco di antico. Mi piacerebbe avere dei fiori nella cucina. magari dei girasoli. Sono fiori gentili. Al piano di sopra vorrei la camera da letto. Grande, con il letto che abbiamo scelto e una cabina armadio. Mi piacerebbe farla di colori chiari, e che sia pratica. la vorrei con i vestiti in bella vista, così non perderei tempo a cercare qualcosa da mettere se ho fretta...

Ecco, questa sarebbe la casa perfetta . L'importante è che gli abitanti di questa casa siano felici. Si vogliano bene. Si rispettino. Si concedano i propri spazi. E che, soprattutto, vivano immersi nell'allegria. Non importa quanto sia grande o bella la casa, l'importante è che risuoni di risate.
Ma in fondo sono solo parole. Sono realista. Saprei accontentarmi anche di molto meno.Non ho bisogno di una reggia del tipo " Le 1000 e una notte" . A me basterebbe la casa del mulino bianco per essere felice.

2 commenti:

  1. Ti sei dimenticato delle cose:))

    Fondamentale n.1:
    un bagno. ma un bagno grandissimooo di alemeno 25mq. con la vasca. di quelle coi piedi da leone. in mezzo al bagno. e un mobile per il bagno. e un water non alto come quello che abbiamo ora che non ci arrivo coi piedi:))

    Fondamentale n.2:
    la stanza dei pasticci. dei miei pasticci. dove posso cucire, pitturare, ritagliare, incollare, avviatare e lasciare come sempre tutto a metà.

    Fondamentale n.3:
    la camera dei 3/4 pargoli con dei lettoni antichi e gli armadi di legno e il comò e un immenso tappetone dove poi giocando, si addormenteranno e tu poi li prenderai in braccio per portarli nel loro lettone, mentre io finirò di lavare i piatti.
    anzi no avremo la lavastoviglie:))

    Fondamentale n.4:
    la cesta di pritti di vimini. una cestona. perchè credo che nel frattempo pritti sarà ingrassato ancora un pò.

    Fondamentale n.5:
    la lavanderia. ti pregooooo dimmi che avremo una lavanderiaaaa, con l'asciugatrice e un asse da stiro gigante, ecco tipo così
    http://www.iperstore.net/cgi-bin/prodotti/foppapedretti_asse_da_stiro_2288.jpg
    ma si, anche con la donnina che stira.

    Fondamentale n.6:
    la vista sulle montagne.
    e il portico per vedere le montagne abbracciati,con una tazza di the caldo tra le mani.

    anche io mi accontento di poco:))))
    @

    RispondiElimina
  2. p.s.
    ovviamente la signorina che stira avrà 45 anni in più di quella della foto.

    RispondiElimina