venerdì 26 marzo 2010

Pedro


Per andare al lavoro, passo in mezzo ai giardini. Mi rilassa, mi fa sentire meglio. Stamattina, ho visto un ragazzo con il suo cagnolino. Erano simpatici. Il cagnolino aveva un pupazzetto in bocca. Camminavano tranquilli. Erano amici. Io non ho mai avuto un migliore amico. E non sono mai stato il migliore amico per qualcuno. Non per cattiveria. Semplicemente, penso sia impossibile. La vita è piena di sfaccettature, è fatta di momenti. Nella vita, si cambia. Noi e gli altri. Quindi, anche i rapporti con le persone cambiano. Se dai 14 ai 17 anni vuoi solo giocare a calcio e andare in giro in vespa, il tuo migliore amico sarà uno come te, con quegli unici interessi. Tra i 18 e i 22 anni, cominci a guardare le ragazze. Di conseguenza, il tuo migliore amico sarà sempre la ragazza un pò più bruttina, ma che sa consigliarti. Dopo, fino ai 25, 26 anni, esci come un pazzo, tutte le sere. Quindi il tuo migliore amico diventa il tipo coglione come te e insieme non fate altro che bere e sballarvi. Dai 26 in su, sei libero di scegliere. Ormai conosci un sacco di gente, quindi non ti mancano le opzioni. ma scegliere è brutto. Io non me la sento, non lo trovo giusto. Voglio bene a diverse persone, e non voglio fare torti a nessuno.

Stasera, tornato a casa, salivo le scale. Ad un certo punto la porta si è spalancata. E si è precipitato giù lui. Pedro, il mio cane. E' volato giù con il suo sorriso simile ad un ghigno e gli occhi a palla. Mi ha fatto le feste. Io mi sono inginocchiato e lui mi ha stretto le sue zampone intorno al collo, in un abbraccio canino. Mi ha anche dato le leccatine, i suoi baci. E mi si è accesa una lampadina, in quel momento. Il migliore amico deve essere qualcuno che per te c'è sempre. A prescindere. Che te lo dimostra sorridendoti in qualsiasi momento. Deve essere uno che se gli racconti le tue cazzate, non ti giudica e soprattutto se le tiene per lui. Come fa e ha sempre fatto lui. Pedro. E' lui il mio migliore amico. E io ricambio il suo amore, sempre e comunque. Incondizionatamente. Ti amo, Pedro.

4 commenti:

  1. mi hai fatto commuovere:)
    anche io ora ho un migliore amico,
    pritino.
    solo che mi leva la roba di bocca:))))

    RispondiElimina
  2. grazie...ti confesso che 2 lacrimucce son scese mentre scrivevo...e comunque ti sbagli, pritty non è il tuo migliore amico...tu sei la sua mamma o no?!?

    RispondiElimina
  3. mhmh hai ragione.
    gli voglio bene come a un figlio.
    ma non dirlo a nessuno:)

    RispondiElimina
  4. tu ne hai 5 di amiche. già peima di pritt

    RispondiElimina